Post-mastectomy pain syndrome (PMPS)

il ruolo della fisioterapia nel miglioramento della qualità della vita

Trattamento post mastectomia

La post-mastectomy pain syndromea (PMPS) viene definita come un dolore neuropatico cronico che colpisce il quadrante superiore (inclusi il seno, la parete toracica, l’ascella e il braccio mediale omolaterale) dopo un intervento chirurgico per cancro al seno.

Colpisce dal 20% al 68% dei pazienti post-mastectomia in tutto il mondo.

Gli interventi di fisioterapia che vengono proposti per ridurre il dolore post-mastectomia sono esercizio fisico, stimolazione nervosa elettrica transcutanea e massoterapia.

Lo scopo dello studio è stato quello di determinare l’efficacia degli interventi di terapia fisica sulla qualità della vita (QoL) e sulla gravità del dolore nella sindrome del dolore post-mastectomia (PMPS).

Le meta-analisi hanno rilevato che l’esercizio è utile per il miglioramento sia della qualità della vita complessiva che del dolore delle donne con post-mastectomy pain syndrome.

Sono però necessari studi futuri per determinare i parametri ottimali per gli interventi di esercizio progettati per migliorare la qualità della vita e la gravità del dolore nelle donne con PMPS. L’effetto dell’agopuntura, del rilascio miofasciale e della terapia compressiva rimangono inconcludente, analisi future convalideranno l’effetto di questi interventi sul post-mastectomy pain syndrome.

Per approfondire lo studio completo CLICCA QUI

Newsletter Epistrofeo

Vorresti rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità in ambito sanitario?

Iscrivi alla nostra nostra newsletter CLICCA QUI

Categorie News
Group 227