News e alumni stories

Conosciamoci !

Ti piacerebbe conoscere più da vicino il mondo EOM? Guada il video e scopri il Master Universitario in Osteopatia nelle Disfunzioni Neuro Muscolo-Scheletriche erogato in convenzione con l’Università degli Studi di Verona. Si tratta di un percorso capace di trasmettere le conoscenze necessarie all’utilizzo delle tecniche di valutazione e di trattamento osteopatico, addestrando gli studenti

Il titolo di Master conseguito presso EOM Italia è riconosciuto all’estero?

Il Master in Osteopatia consente di ottenere a tutti gli effetti un titolo accademico. Per ottenere il riconoscimento del titolo in un paese estero, va sempre fatta richiesta agli organi governativi competenti. In Europa i 142 crediti formativi universitari (CFU) ottenuti nel biennio sono conteggiati secondo il sistema europeo di accumulazione e trasferimento dei crediti

Esiste il corso di laurea in osteopatia?

No, in Italia non esiste il corso di laurea in osteopatia.  Sono presenti learninig service provider i cui programmi di formazione sono rivolti laurati in professione sanitaria, altri laureati non sanitari e a diplomati di scuola media superiore. I precorsi sono a tempo parziale o a tempo pieno, segiuendo la norma della norma UNI EN 16686.  Durante i percorsi sono trattati argomenti

L’osteopata è un professionista sanitario?

Secondo la Legge 3/2018 (Legge Lorenzin), l’Osteopatia è stata individuata come Professione Sanitaria anche se, per il suo pieno riconoscimento, si attendono diversi provvedimenti attuativi.  Devono ancora essere stabiliti l’ambito di attività e le funzioni caratterizzanti della professione, oltre che i criteri di valutazione dell’esperienza professionale, nonchè i criteri per il riconoscimento dei titoli equipollenti.  Successivamente, con un decreto del Ministero

L’osteopatia in Europa

La figura dell’osteopata è riconosciuta all’estero? L’osteopatia è regolamentata in Gran Bretagna (dal 1993), Finlandia (1994), Lettonia-Estonia-Lituania (2001), Francia (2002), Svizzera (2002), Malta (2003), Islanda (2012), Portogallo (2015) e Danimarca (2018).  Grazie al riconoscimento istituzionale, la figura dell’osteopata nei suddetti è un professionista sanitario il cui profilo professionale e l’ordinamento didattico sono descritti dalle leggi nazionali.  Se conseguo la

Group 227