Alessia

L’ambito medico-sanitario è sempre e continuamente da esplorare per avere le risposte alle necessità dei nostri pazienti. Ecco perché il percorso intrapreso in EOM Italia mi ha dato tutto quello che stavo cercando…

Silvana

EOM per me rappresenta un percorso di formazione completa in osteopatia con un’importante visione olistica del paziente che mi permette di emergere come professionista e di approfondire i temi che più mi interessavano…

Il titolo di Master conseguito presso EOM Italia è riconosciuto all’estero?

Il Master in Osteopatia consente di ottenere a tutti gli effetti un titolo accademico. Per ottenere il riconoscimento del titolo in un paese estero, va sempre fatta richiesta agli organi governativi competenti. In Europa i 142 crediti formativi universitari (CFU) ottenuti nel biennio sono conteggiati secondo il sistema europeo di accumulazione e trasferimento dei crediti

Esiste il corso di laurea in osteopatia?

No, in Italia non esiste il corso di laurea in osteopatia.  Sono presenti learninig service provider i cui programmi di formazione sono rivolti laurati in professione sanitaria, altri laureati non sanitari e a diplomati di scuola media superiore. I precorsi sono a tempo parziale o a tempo pieno, segiuendo la norma della norma UNI EN 16686.  Durante i percorsi sono trattati argomenti

L’osteopatia in Europa

La figura dell’osteopata è riconosciuta all’estero? L’osteopatia è regolamentata in Gran Bretagna (dal 1993), Finlandia (1994), Lettonia-Estonia-Lituania (2001), Francia (2002), Svizzera (2002), Malta (2003), Islanda (2012), Portogallo (2015) e Danimarca (2018).  Grazie al riconoscimento istituzionale, la figura dell’osteopata nei suddetti è un professionista sanitario il cui profilo professionale e l’ordinamento didattico sono descritti dalle leggi nazionali.  Se conseguo la

Group 227